Come fare trading online sui mercati finanziari

Per chi è lungimirante i mercati finanziari hanno sempre esercitato un certo fascino, oggi, grazie alla possibilità di fare trading online sui mercati finanziari, questa opportunità è alla portata di tutti. Ecco come.

La prima domanda a cui rispondere è: cosa serve per fare trading online sui mercati finanziari? La risposta è molto semplice è necessario avere un computer, ma va bene anche un tablet o uno smartphone, e una connessione a internet. Il consiglio è di procurarsi una buona connessione perché è necessario essere celeri nell’inviare ordini e una connessione lenta potrebbe creare problemi. Se si hanno a disposizione questi due strumenti si può iniziare a fare trading online sui mercati finanziari. Per poter concretamente operare è necessario avere a disposizione una piattaforma per poter inviare ordini, questa viene messa a disposizione dai broker, o intermediari. In rete se ne possono trovare tantissimi, è necessario scegliere un broker serio e affidabile che abbia anche la licenza, altrimenti il rischio di truffa è dietro l’angolo. Oggi in rete è possibile trovare numerose recensioni su broker e piattaforme quindi è facile capire di quali broker ci si può fidare.

Il consiglio per chi muove i primi passi è di iniziare con un conto demo, cioè un conto virtuale che permette di esercitarsi proprio come se si stessero investendo i soldi veri, ma senza guadagnare o perdere soldi reali. I conti demo sono messi a disposizione dalla maggior parte dei broker e devono essere utilizzati per valutare le proprie capacità, capire i propri punti deboli e potenziare la tecnica di trading online. Il conto demo è molto utile anche per capire come funziona il meccanismo di leva. Nel trading online è possibile operare con diversi mercati, proprio per questo ognuno può trovare il settore in cui ha maggiori abilità o comunque diversificare gli investimenti. Il mercato più conosciuto è probabilmente quello del forex che, secondo molti, offre una maggiore chiarezza circa gli eventi che portano ad un apprezzamento o deprezzamento di una moneta rispetto ad un’altra. Proprio per questo ogni giorno il forex muove quantità enormi di denaro.

Oltre al forex, o mercato delle valute, è possibile investire nel mercato delle azioni, delle materie prime e degli indici. In nessuno dei casi citati per poter investire è necessario comprare azioni o titoli. Nel trading online, infatti, non si opera nel mercato primario, ma in quello dei derivati, o secondario, è necessario solo capire quale sarà l’andamento futuro del prezzo del prodotto su cui si vuole investire. Da questa caratteristica derivano due conseguenze principali. In primo luogo si può investire anche nel caso in cui non si abbiano molte risorse a disposizione, in secondo luogo è possibile avere dei guadagni anche nel caso in cui il sottostante, ad esempio le azioni della società X, perdono valore. Questo è possibile perché è necessario solo fare le previsioni giuste. Ciò non accade se si comprano azioni, in tal caso per poter avere guadagni è necessario lucrare tra il pezzo di acquisto e il pezzo di vendita.

Be the first to comment on "Come fare trading online sui mercati finanziari"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*